5 sogni passati alla storia

immagine

Vi è mai venuta in sogno un’idea che sembrava proprio geniale? Se succede non sottovalutatela, liquidandola con una risata al mattino: potrebbe anche passare alla storia! Ci sono, infatti, invenzioni e creazioni famose che sono venute in mente ai loro ideatori proprio grazie a un sogno! Scopriamo insieme 5 idee che hanno fatto la fortuna di chi le ha sognate..

  • Frankenstein: La storia del famosissimo mostro, diventato poi protagonista di molti film, è venuta in mente a Mary Shelley in un sogno, dopo che Lord Byron aveva sfidato lei e altri amici a creare una storia dell’orrore. In realtà, per l’autrice si è trattato di un incubo, ma la sua invenzione è passata alla storia!
  • Google: Pare che Larry Page, il co-fondatore di Google, abbia avuto l’idea del motore di ricerca in un sogno vivido. Pensate a come ha rivoluzionato la vita a lui e a tutti noi!
  • La tavola degli elementi: Non tutti gli studiosi concordano, ma molti scienziati russi sostengono che l’idea della tavola degli elementi, che ha rivoluzionato il mondo della chimica, sia venuta in mente a Mendeleev proprio in un sogno.
  • (I can get no) satisfaction: Anche la famosissima hit dei Rolling Stones sembra aver avuto origine da un sogno! Keith Richards ha infatti raccontato di essersi svegliato con in mente quella melodia che sarebbe poi passata alla storia.
  • La macchina da cucire: Elias Howe è stato a lungo considerato l’inventore della macchina da cucire, anche se in realtà l’idea era già stata elaborata da altri prima di lui. Quel che Howe fece veramente fu apportare modifiche significative alla macchina da cucire, creandone il modello “moderno” che è poi rimasto in commercio. L’idea di questi miglioramenti gli è venuta proprio in un curioso sogno: nel sogno, gli era stato imposto di costruire in un giorno una macchina da cucire per un feroce re straniero, che lo avrebbe punito duramente in caso di fallimento.