Quello che non sapevi sui sogni

immagine

Lo sapevi che i volti degli sconosciuti nei sogni in realtà li abbiamo già visti da qualche parte? Credi ai sogni premonitori? Il mondo onirico è misterioso e affascinante: a volte sembra assurdo, altre volte invece sembra che contenga profonde verità. Proviamo a scoprirne di più! Ecco qualche curiosità che forse non conoscevi sulla realtà parallela che viviamo quando dormiamo..

- Si sognano solo volti già visti. Forse a volte ti sarà capitato di sognare sconosciuti, ma i loro visi in realtà li avevi già visti: la mente umana non può creare volti nei sogni, quindi le facce che vediamo mentre dormiamo sono sempre di persone che abbiamo incrociato da svegli, anche se non lo ricordiamo. Magari quello che hai visto in sogno la notte scorsa è il volto di un passante che hai incrociato mesi fa!

- Dimentichiamo il 90% dei sogni. Purtroppo o per fortuna è difficile tenere a mente le immagini che ci hanno accompagnati durante la notte: entro 5 minuti dal risveglio dimentichiamo il 50% dei sogni, entro 10 minuti addirittura il 90%.
- C’è chi sogna in bianco e nero. Circa il 12% della popolazione sogna in bianco e nero. Un tempo questa percentuale era ben più alta, ma si è ridotta drasticamente dopo l’avvento della televisione a colori.
- Sogni premonitori. Impossibile provarli scientificamente, sono in molti a ritenere che si tratti di pura superstizione, eppure il 38% degli intervistati in un sondaggio ha affermato di aver avuto sogni premonitori. Ci sono anche casi famosi, come quello del presidente americano Abramo Lincoln che raccontò agli amici di aver sognato il proprio omicidio 10 giorni prima di essere effettivamente assassinato.
- Incorporazione onirica. Quando dormiamo i nostri sensi restano ricettivi, per questo è possibile sentire nel sogno suoni o sensazioni che arrivano direttamente dalla realtà, anche se magari la nostra mente li distorce un po’.