SFATIAMO 4 FALSI MITI SUL DORMIRE BENE!

immagine

Basta contare le pecore: saltellano e belano nella nostra testa ma non ci fanno addormentare!
Chiunque non riesca a dormire si è sentito dare mille volte gli stessi consigli per risolvere il problema, ma non tutti i luoghi comuni sul sonno sono veritieri e a volte seguirli alla lettera addirittura riduce le nostre possibilità di farci una bella dormita. Sfatiamo 4 falsi miti sul sonno che non ci aiutano a riposare bene…

  • CONTA LE PECORE. Non è vero che contare le pecorelle aiuta ad addormentarsi: è un’attività mentale troppo poco intensa per impegnare davvero il cervello e portarlo a spegnersi. Spesso si finisce anzi per ricominciare a pensare ai vari problemi quotidiani e addio riposo. Ben più efficace, piuttosto, è visualizzare immagini rilassanti che davvero ci interessano: per esempio, potremmo concentrarci sulla meta da sogno delle nostre prossime vacanze e addormentarci felici e contenti.
  • ABITUATI A ESSERE MATTINIERO. Quante volte ci hanno detto che possiamo abituarci ad essere mattinieri, per fare con energia tante cose durante la mattinata e riposare meglio la sera? La verità è ben più complessa: la capacità di adeguarsi a determinati ritmi sonno-veglia dipende dalla genetica. Ogni persona ha il suo cronotipo: si parla di “allodole” per i più mattinieri, di “gufi” per chi si sente più produttivo la sera e la notte e di “normali” per tutti gli altri. Insomma il nostro orologio biologico interno è stabilito geneticamente ed è molto difficile che possa essere modificato!
  • SE TI SVEGLI LA NOTTE RESTA A LETTO. “Resta lì, vedrai che ti riaddormenti”: quante volte l’avete sentito? È solo un falso mito! Continuare a rigirarsi nel letto nel cuore della notte è frustrante e può ridurre le nostre probabilità di riprendere sonno. Se dopo venti minuti siamo ancora con gli occhi sbarrati, meglio alzarsi e fare qualcosa di rilassante, per esempio leggere un bel libro: il sonno tornerà presto a chiamarci a letto.
  • FAI ESERCIZIO PER DORMIRE BENE. Ok, tenersi in allenamento è sicuramente un’attività salutare, ma siamo sicuri che aiuti a riposare? In realtà dipende dal tipo di esercizio e dall’ora in cui lo si pratica. Allenarsi prima di dormire rischia di non farci proprio prendere sonno, a meno che non si tratti di alcuni esercizi yoga che non sono molto intensi e aiutano a rilassarsi.

Fonti: https://academic.oup.com/sleep